Luci e ombre per il mercato del lavoro dei giovani veneti nel 2° trimestre 2013

cercare-lavoro Sebbene nel secondo trimestre 2013 il trend del tasso di disoccupazione giovanile in Veneto sia di leggera riduzione rispetto ai primi tre mesi dell’anno, su base annua la disoccupazione giovanile è aumentata di 1,5 punti percentuali, assestandosi al 22,7%, pur rimanendo stabilmente la seconda più bassa d’Italia. La riduzione del tasso di occupazione giovanile rispetto all’anno precedente (-1,3%) è quasi della stessa entità dell’aumento di disoccupazione; il trend trimestrale appare comunque in recupero (poco meno di 13 mila giovani occupati in più nel 2° trimestre), segnando dunque l’arresto della caduta che perdurava da sei trimestri consecutivi (oltre 5 mila occupati in meno rispetto al 2° trimestre 2012).

Scarica la scheda