Lungimiranza “green”: tra qualità della vita e crescita economica

QUALITÀ DELLA VITA: OLTRE IL BENESSERE ECONOMICO. La qualità della vita comprende un numero spesso indefinibile di aspetti da tenere in considerazione. Non sono solo le condizioni economiche infatti, come molti pensano, a determinare il livello di benessere di una popolazione: anche la qualità del territorio e la sua tutela rivestono un ruolo primario nella vita delle persone che spesso tocca anche punti astratti e intangibili per la piacevolezza del vivere umano.

IL CIRCOLO VIRTUOSO DELL’APPROCCIO “GREEN”. Gli investimenti economici in ottica “green” attivano un circolo virtuoso in cui la tutela dell’ambiente è il motore per lo sviluppo economico del futuro.  Il Veneto allora, alla luce dei dati sulla spesa riservata alla tutela per l’ambiente sembra essere una regione orientata con lungimiranza a preservare il territorio. Inoltre, nonostante i cittadini non siano troppo soddisfatti dell’ambiente in cui vivono, il loro comportamento pro-green è senza dubbio un’opportunità da non sottovalutare. La direzione, in sostanza, sembra essere quella giusta, ma non si deve “mollare il colpo” . Perché è facile pensare che in un momento economicamente faticoso come questo, le amministrazioni pubbliche tendano a irrigidire i flussi degli investimenti per riuscire a garantire la copertura anche di altri settori fondamentali del vivere sociale, come l’occupazione o il welfare.

GREEN ECONOMY: DRIVER DELLA CRESCITA ECONOMICA. Non deve essere sottovalutata allora l’importanza dell’ambiente non solo come fattore centrale per la qualità della vita di una popolazione, ma anche come importante vettore di crescita economica, visto il peso che la green economy sta avendo in questi anni. Per questo ci auspichiamo che la tutela del territorio non venga messa in secondo piano e soprattutto che la sostenibilità ambientale continui a rappresentare un elemento importante nelle scelte politiche per lo sviluppo economico che saranno prese in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *