In Veneto pochi universitari rispetto alle regioni europee

Incidenza dei giovani universitari su popolazione 20-24
Fonte: elaborazioni OV su dati Eurostat

In Veneto nel 2010 la percentuale di giovani di età compresa tra 20 e 24 anni e inseriti in percorsi formativi universitari è pari al 46,8% sul totale della popolazione della stessa età. Il Veneto si posiziona male rispetto ai competitors europei. Ai primi posti  spiccano le regioni spagnole del País Vasco (76,7%) e della Cataluña (67,5%) seguite dai francesi del  Rhône-Alpes (59,2%)

Serie storica dei giovani universitari
Fonte: elaborazioni OV su dati Eurostat

SITUAZIONI OPPOSTE CON LE COMPETITORS EUROPEE. Dal 2007 al 2010 gli andamenti della percentuale dei ragazzi di età 20-24 che frequentano l’università si divarica simmetricamente se si considera il confronto tra il Veneto la media delle regioni qui considerate. In Veneto si assiste ad una costante diminuzione del numero di giovani all’università, con un calo in tre anni del 5,4%. Differentemente nelle altre competitors europee, l’incidenza dei ragazzi all’università sulla popolazione della stessa età è un costante aumento (+3,8%). La scarsa presenza nelle aule universitarie dei ragazzi veneti è dovuta non solo a fattori contingenti legati ai cambiamenti del mercato del lavoro, ma anche a questioni più strutturali dovute alla particolare forma del tessuto economico regionale.

SCARICA LA SCHEDA GIOVANI ALL’UNIVERSITA’ Anno 2010