Nel lungo periodo la povertà colpisce più il Veneto che l’Italia

La povertà relativa in Veneto si attesta al 4,3% con valori più rassicuranti della media nazionale (11,1%). Ma se guardiamo il lungo periodo la situazione per il Veneto è preoccupante.

Povertà relativa, serie storica in Veneto e Italia
Fonte: Elaborazioni OV su dati ISTAT

Nonostante nel corso di un anno in Veneto la povertà relativa sembra essere meno stringente (-18,9%) e nonostante dal 2010 sia presente una diminuzione, se si considera la dinamica nel lungo periodo la povertà relativa in Veneto incide maggiormente che non in Italia. In Veneto infatti dal 2003 la variazione percentuale è di quasi otto punti (+7,4%) con un ritmo più sostenuto rispetto al resto d’Italia (+4,8%).

Difficoltà nel mantenere il tenore di vita
Fonte: Elaboraizoni OV su dati ISTAT

Le famiglie venete inoltre percepiscono nel 2012 notevoli difficoltà nel mantenere il proprio tenore di vita. Il 67% delle famiglie dichiara infatti che il reddito ottenuto non permette di vivere con molta tranquillità. Allarmante il fatto che il dato del Veneto si distanzi da quello di Nord Est e Nord Ovest allineandosi con la media italiana.

SCARICA LA SCHEDA POVERTA’ RELATIVA anno 2011