Il calo della produzione industriale in Veneto

Mentre il governo e i media parlano di spread, le imprese in Veneto vedono calare i propri livelli di produttività, con effetti preoccupanti sull’economia reale regionale. Le micro e piccole aziende che operano sul territorio affrontano le difficoltà maggiori.

Nel I trim 2012 la produzione industriale in Veneto continua a calare rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-3,6%). Meglio le province di Belluno (-0,2%) e Venezia (-0,6%) che registrano un calo di produzione più contenuto. Peggiora la situazione per le micro imprese che vedono ulteriormente calare la produzione (-7,7%) rispetto all’anno precedente.

La produzione industriale subisce un progressivo arresto nel corso di un anno con un calo più accentuato nei mesi centrali del 2011 e un lieve rialzo a cavallo con l’anno 2012.

Produzione industriale trimestrale dal 2011
Fonte: Elaborazioni OV su dati Unioncamere

Tuttavia nei primi tre mesi di quest’anno le imprese non riescono a ritrovare i volumi produttivi del 2011, complice anche il nuovo periodo di recessione che il Veneto sta attraversando e già iniziato nel 2011 dopo la fase di rapida crescita del 2010.

In difficoltà le micro e piccole imprese (fino 9 addetti) che vedono al primo trimestre del 2012 un calo di produttività più accentuato da settembre 2011 dopo un periodo positivo nei tre mesi precedenti.

SCARICA LA SCHEDA PRODUZIONE INDUSTRIALE I Trim 2012