Veneto virtuoso nella raccolta differenziata

La qualità della vita riguarda aspetti legati non solo al benessere economico: anche le condizioni dell’ambiente in cui viviamo giocano un ruolo fondamentale. La differenziazione dei rifiuti è sicuramente un elemento chiave per valutare la predisposizione al mantenimento di un ambiente salutare. E il Veneto in questo sembra spiccare.

Nel 2010 (ultimo anno disponibile) il Veneto si posiziona primo nella classifica nazionale per quanto riguarda la raccolta differenziata. Quasi il 59% dei rifiuti urbani viene differenziato contro il 35% della media nazionale.

Incidenza rifiuti differenziati su totale rifiuti urbani
Fonte: Elaborazione OV su dati ISPRA

A livello provinciale la città più virtuosa per la raccolta differenziata è Treviso che, prima in classifica, differenzia oltre il 74% dei rifiuti urbani. Male per Venezia anche se in otto anni da prova di dinamiche in crescita. (maggiori dettagli sulle province nella SCHEDA scaricabile anche dal link in basso).

Come nel resto d’Italia anche in Veneto assistiamo ad una crescita costante della raccolta differenziata. Tuttavia i volumi di rifiuti differenziati in Veneto sono superiori al resto delle regioni e superano nel 2010 il Trentino Alto Adige che dal 2008 vede invece calare le performance di differenziazione dei rifiuti.

Serie storica dell’incidenza dei rifiuti differenziati
Fonte: Elaborazioni OV su dati ISPRA

SCARICA LA SCHEDA RACCOLTA DIFFERENZIATA Anno 2010